Blog

Hosting: cos’è e come si sceglie

Come scegliere hosting

Cos’è l'hosting, e come si sceglie? Innanzitutto è bene che tu sappia che, senza l’hosting, non può esistere un sito web. Il motivo è molto semplice: il servizio di hosting è la casa del tuo portale, perché lo ospita fisicamente sui suoi server, e perché il cosiddetto “uptime” (il tempo di permanenza online) dipende proprio da esso. Ciò significa che la scelta dell’hosting diventa un passaggio fondamentale per poter garantire alla tua attività online una sede prestigiosa, all’interno della quale accogliere i tuoi visitatori digitali e acquisire dunque un vantaggio anche a livello di branding e di posizionamento. Perché un sito collocato su un server che funziona male, e che va lento, fa innervosire chi prova ad accedervi e dunque causa un danno notevole ai tuoi affari e al tuo business online.

 

Cos’è l'hosting?

Prima di vedere come scegliere un piano di hosting, occorre spendere giusto qualche parola su cosa rappresenta nello specifico questo servizio. Ti basta partire dalla parola “hosting”, che può essere interpretata in Italiano come “ospite”: l’hosting è il tuo ospite, ovvero colui che ti accoglie sulla rete, e che rende possibile la tua presenza in essa.

Tecnicamente parlando, un servizio di hosting è un insieme di server dislocati in giro per il mondo: tali server possono essere fisici, dunque veri e propri super-computer collocati in ambienti specifici detti “server farm” (fattorie di server), oppure virtuali, come nel caso dei server cloud. Esistono poi diversi tipi di server hosting: abbiamo quelli condivisi, che ospitano più “inquilini”, e quelli dedicati, che invece ospitano un solo sito web per volta. Ad ogni modo, qualunque sia la loro tipologia, un server hosting è fondamentale in quanto fornisce al tuo sito un IP: un vero e proprio indirizzo univoco che consente ai tuoi utenti di raggiungerti sempre e comunque.

 

Come scegliere un piano di hosting?

La scelta di un hosting dipende da molteplici fattori: in primis la tipologia del server che – a seconda del fatto che sia condiviso, dedicato, semi-dedicato, VPN o altro – può costare una cifra più o meno elevata. Perché? Perché un server dedicato, per fare un esempio, ti garantisce risorse hardware decisamente superiori ad un server condiviso, ed una maggiore sicurezza.
Tuttavia non tutti i servizi di hosting sono uguali, e non tutti ti garantiscono la medesima qualità: tutto, come sempre, dipende dal prezzo di ingresso e dalle tue esigenze. Questo significa che un hosting ed un piano economici potrebbero essere una buona base di partenza per la tua attività, ma poi dovrai necessariamente espanderti e passare a qualcosa di più costoso e ottimizzato per la mole di traffico del tuo sito

 

Scegliere un hosting: i parametri da considerare

Quando cerchi di comprendere come scegliere un hosting, esistono dei parametri che devi considerare. Innanzitutto ogni servizio di questo tipo ti fornisce alcune opzioni: ovvero diversi piani, ognuno col suo prezzo e con le sue caratteristiche, che potrai scegliere in base alle tue aspettative.
Ma quali sono i parametri più importanti che devi tenere in considerazione.

Sistema operativo

Scegliere un hosting ti dà anche la possibilità di scegliere il sistema operativo che gira sul server che ospiterà il tuo sito web. Questo non significa che devi scegliere Windows, solo perché sul tuo computer gira Windows: le due cose, infatti, non sono assolutamente collegate.
Il consiglio, da questo punto di vista, è di scegliere un hosting Linux, per il semplice motivo che tutti i maggiori cms (wordpress, joomla ) sono sviluppati per girare su ambiente linux.

Spazio a disposizione

É lo spazio in cui dovrai collocare i contenuti e tutti gli script che compongono il tuo sito web.
Considera anche che in quello spazio alcuni provider (ovvero chi offre servizi di hosting) comprendono lo spazio per la posta elettronica ed il database.

Numero di database

Considera che se utilizzi wordpress o altri cms ti serve OBBLIGATORIAMENTE almeno un database Mysql, quindi assicurati che sia presente nel pacchetto che stai acquistrando.

Traffico consentito

Alcuni piani di hosting ti permette un tot di visite mensili, superate le quale il sito diviene inaccessibile. Se scegli quindi un piano che non comprende traffico illimitato devi essere bravo quindi a misurare la portata del tuo business, e a scegliere un piano che possa rispondere ad una mole più o meno elevata di traffico.

Larghezza della banda

la larghezza della banda del server è fondamentale: più è ampia, più potrai sostenere un numero maggiore di connessioni contemporanee al tuo sito da parte di più utenti, senza per questo rallentare il caricamento del tuo portale.

 

Data Center e hosting: l’importanza della velocità

Adesso che sai come scegliere un hosting in base ai parametri tecnici più importanti, c’è un altro aspetto che devi considerare molto attentamente: la dislocazione geografica dei data center, ovvero dei server appartenenti al network dell’hosting che hai intenzione di scegliere. Questo perché la vicinanza fisica dei suddetti server ai tuoi utenti è decisiva per rendere il tuo sito più o meno veloce da caricare: un IP italiano, rispetto ad un IP americano, garantisce ovviamente una velocità di accesso molto superiore.

Ecco perché la scelta migliore è sempre rappresentata da un hosting con almeno un data center in Italia, o al massimo in Europa (e in paesi geograficamente vicini a noi). Ne va della velocità di caricamento delle pagine del tuo portale, e dunque delle performances del tuo sito.

 

Perché è importante scegliere un hosting performante?

Un hosting performante è un hosting che rende felici i tuoi visitatori, e anche Google. Quando un sito web è lento, infatti, non solo irrita gli utenti, ma ti causa anche un danno a livello di posizionamento, considerando che i motori di ricerca prediligono i portali che si caricano in tempi rapidi. Quando si parla di performances di un hosting, devi anche considerare il valore di uptime: un server che ti garantisce un uptime del 99.9% è decisamente da preferire rispetto ad uno che non supera la soglia del 90%. Questo perché rischieresti che il tuo sito vada down, perdendo traffico, potenziali clienti, opportunità di conversioni e ovviamente parte della tua immagine di brand.

 

Cosa ti offriamo noi?

Premesso che dovresti sempre sapere come funziona un hosting, e quali sono i parametri da considerare, rivolgendoti a noi potrai evitare di affrontare questi aspetti. La nostra agenzia, infatti, si occupa anche di scegliere il miglior hosting ed il miglior piano per le tue esigenze, oltre alla gestione del rinnovo, degli account e-mail e dell’assistenza tecnica: un altro fattore fondamentale quando devi interfacciarti con un servizio di hosting. Richiedici un preventivo gratuito e potrai approfondire tutto questo, parlandone direttamente con noi.

Altri articoli che potrebbero interessarti